FANDOM


Allineamenti dei chierici
LB NB CB
LN NN CN
LM NM CM

Soprannomi: il Signore di tutti i Glifi e delle Immagini, lo scriba di Oghma
Livello: Minore
Allineamento: Neutrale Buono
Sfere di Influenza: Glifi, immagini, letteratura, scriba, cartografi
Arma Preferita: 'Glifo turbinante' (pugnale)

DescrizioneModifica

Esiste, nel regno dell’ideale, un’opera di scrittura che, quando letta, è in grado di liberare i segreti del multiverso, scagliando colui che l’ha letta all’altezza degli dei. Deneir (deh-neer) è consumato dalla ricerca di tale opera, conosciuta come Metatesto, e così i suoi seguaci. Si narra infatti che Deneir fosse un servitore di Oghma il Rilegatore, e che sia stato il primo a ottenere una posizione tra gli dei per aver intravisto la parte più pura di questo misterioso testo. Il desiderio di leggere l’intera opera era diventato il suo principale scopo.
Deneir è convinto che il Metatesto sia riflesso nel Primo Piano attraverso frammenti di opere mai affidate alla carta. Parole sparse, giustapposizioni di lettere, e (raramente) intere proposizioni di scrittori di illuminato genio, fanno da eco all’opera ideale. Il Signore di tutti i Glifi e delle Immagini, patrono di artisti, illuminatori, cartografi e scriba, è dedito all’ispezione di tutte le creazioni affidate alla scrittura, nella perenne ricerca di quella particolare carica elusiva.
La chiesa di Deneir fa in modo che nulla di scritto vada perduto, occupandosi della raccolta e registrazione di tutte le informazioni. E’ buona abitudine di molti tenere un diario per registrare ogni attività, inclusi poemi, canzoni, e storie udite durante i viaggi. Ogni chierico è tenuto a fare voto di carità, impegnandosi a leggere e scrivere lettere, e trascrivere informazioni: svolgerà tale servizio gratuitamente per i poveri, al costo del materiale più un pezzo d’argento per chi può permettersi di pagarlo, e al normale costo degli scriba per i benestanti.
I chierici di Deneir, detti Scrittori di Glifi, insegnano alla gente a leggere, e molti imparano a scrivere per essere capaci di creare pergamene magiche. Il momento del giorno ideale per pregare il loro dio è al mattino. Gli scrittori di Glifi fanno una copia scritta di ogni missiva che registrano, e al 3 di Ches ognuno di loro manda un pacco con le copie più interessanti al tempio vicino. Queste opere sono lette ed esaminate con attenzione dai chierici di grado maggiore, nella perenne ricerca di un indizio del Metatesto. Una volta individuati i pezzi più promettenti (spesso non più di una o due parole), questi sono inviati al tempio della Montagna del Drago d'Acciaio nascosto nei monti Terraveloce, per essere aggiunti all’incompleta Libreria Suprema Haliduth Orspriir's, registro vivente di quello sfuggente manoscritto. Gli Scrittori di Glifi che si occupano d’altro spesso diventano Maestri del Sapere, sublimando l’enorme conoscenza acquisita nella pratica della loro arte.

StoriaModifica

Così come Oghma incarna la scintilla della creatività, così il suo Scriba si dedica alla registrazione delle rivelazioni dell’umanità. In tal modo i due condividono un rapporto simbiotico, e il Rilegatore ammira la dedizione di Deneir alla verità e allo studio. Oghma sa ben poco del misterioso Metatesto, e sospetta che il suo servo insegua fantasmi della mente dando retta ai vaneggiamenti di un migliaio di scolari folli. Deneir possiede alcune caratteristiche peculiari dei pazzi, e la sua grossolana ma scrupolosa visione della vita (per non citare le sue attenzioni ai problemi magici) lo rende popolare presso le divinità della magia come Mystra, Azuth e specialmente Savras. Nell’intento di suscitare ilarità in Deneir, Lliira lo mette a disagio traendone enorme divertimento. Divinità come Cyric, Shar e Mask, che celano la conoscenza, o come le Divinità della Furia che la distruggono, suscitano grande rabbia in Deneir, turbandone la consueta calma.

DogmiModifica

Mancare di registrare e salvare un’informazione per un uso successivo significa perdere tale informazione. Punisci chi danneggia o distrugge un libro con una pena proporzionata al valore dell’informazione persa. Le capacità di leggere e scrivere sono preziosi doni di Deneir: diffondili ovunque tu vada, affinché possano raggiungere le menti e i cuori di tutta Faerun. Ogni volta che hai del tempo libero dedicalo alla copia di opere scritte, così da contribuire alla diffusione della conoscenza, e alla ricerca del Metatesto. L’informazione dovrebbe essere libera e a disposizione di tutti, per evitare che le malelingue distorcano la giusta prospettiva delle cose.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale