Wikia

Ldf Wiki

Elfi Selvaggi

Discussione0
369pagine in
questa wiki


4e wild elf.jpg

Aspetto Modifica

Gli Elfi Selvaggi di Faerûn sono isolati e selvatici, e si incontrano raramente al di fuori delle loro foreste. In tempi passati gli Elfi Selvaggi (o Elfi Verdi, nome con cui sono piu' conosciuti) fondarono grandi imperi nelle foreste e crearono eserciti per difendere le loro terre, ma col passare del tempo hanno abbandonato lo sfarzo della civilta', diventando una razza sfuggente e solitaria. Gli Elfi Selvaggi sono sempre stati vicini alla natura, anche piu' degli altri elfi, ma hanno dimenticato molte delle tecniche e delle conoscenze della loro gente, preferendo la segretezza e la sopravvivenza all'edilizia e allo studio. Gli Elfi Selvaggi sono molto robusti e muscolosi per gli standard elfici. La loro pelle tende al bruno chiaro, schiarendosi verso il bianco argento con l'invecchiamento. Sono sempre calmi e tranquilli tranne quando la cosa riguarda la loro gente, nel qual caso diventano facilmente ostili. Sono alti come gli Elfi della Luna o gli Elfi del Sole, ma sono piu' robusti.


Vestiario Modifica

Il vestiario degli Elfi Selvaggi e' minimalista, anche se compensato da ornamenti di ogni tipo: pitture, tatuaggi, piume e gioielli imperlati che fanno sfoggio di un'arte complessa e meravigliosa.


Indole Modifica

La tragica storia degli Elfi Selvaggi li ha resi diffidenti nei confronti degli stranieri. Le tattiche per trattare gli intrusi variano da tribu' a tribu': alcune si nascondono e lasciano che l'intruso passi, inconsapevole, altre lo attaccano e lo catturano. Raramente uccidono simili prigionieri, preferiscono usare la magia per privarli dei ricordi relativi alla terra degli elfi, e li rilasciano molto lontano da dove sono stati catturati. Sono lenti nello stingere amicizie, e tengono in gran considerazione le abilita' di combattimento.


Classi Modifica

Barbari e ranger sono molto diffusi tra gli Elfi Selvaggi. Gli Elfi Selvaggi non hanno tradizione scritta e hanno poca pazienza per le ore di studio, per questo raramente diventano maghi. A differenza degli eltri elfi, preferiscono l'arte della stregoneria. Nonostante la loro carenza di apprendimento e abilita', gli Elfi Selvaggi sono portati per natura alla magia arcana proprio come gli altri elfi. La loro classe preferita e' lo stregone, che valorizza la spontaneita' e la creativita' piu' che lo studio. Qualche Elfo Selvaggio diventa un arciere arcano, e alcuni diventano potenti druidi, che fungono spesso da fidati consiglieri dei capi tribu'.

Societa' Modifica

Tra di loro, gli Elfi Selvaggi sono cordiali ed espansivi, un po' come gli Elfi della Luna. Le loro feste e celebrazioni sono molto gioiose, con canti, danze e ogni sorta di divertimenti. Uno dei modi preferiti di celebrare qualcosa e' la caccia. La caccia riguarda la tribu', e tutti, giovani e anziani, vi prendono parte. La caccia vera e propria e' spesso una piccola parte del grande evento, che include anche una cerimonia religiosa ed una festa di tutta la tribu'. La natura estremamente frammentaria e tribale degli Elfi Selvaggi implica che non esistano in pratica due tribu' simili. Alcune si sono stabilita in villaggi permanenti di capanne, altre sono nomadi, vivono in tende , spostandosi sui territori selvaggi. La netta divisione tra sessi e' diffusa, alcune tribu' sono esclusivamente patriarcali, altre matriarcali. Nonostante il loro grande interesse per la musica e l'arte, raramente gli Elfi Selvaggi creano opere d'arte permanenti. Per un Elfo Selvaggio, la gioia dell'arte sta nel processo creativo, nella creazione spontanea di suoni, danze o effetti, quindi guardano con disgusto ai tentativi di 'catturare' questo processo in opere d'arte inanimate, poiche' cosi' facendo si imprigiona la sempre mutevole bellezza del mondo.

Magia Modifica

Nonostante un tempo siano stati uno dei creatori dell'Alta Magia Elfica, oggigiorno gli unici praticanti di magia tra gli Elfi Selvaggi sono stregoni e druidi. La magia degli Elfi Selvaggi e' spesso legata strettamente alla natura. Anche se la teoria dietro agli incantesimi che usano e' la stessa che per le altre razze, gli Elfi Selvaggi spesso aggiungono componenti verbali, somatiche e materiali ad un incantesimo al solo scopo di farlo sembrare piu' naturalistico. Gli Elfi Selvaggi evitano gli oggetti magici piu' potenti se li reputano essere troppo estranei al mondo naturale. Hanno una particolare avversione per il metallo forgiato e per la maggior parte dei vestiti. La loro magia sembra essere grezza e primitiva, ma e' efficance quanto la corrispondente magia piu' 'civilizzata'. Amano Particolarmente i tatuaggi magici.


Religione Modifica

Gli Elfi Selvaggi venerano i Seldarine, ed in particolare Rillifane Rallathil, ma la loro fede non si avvicina minimamente alla organizzazione e strutturazione delle altre sottorazze elfiche. Piuttosto, gli Elfi Selvaggi pregano individualmente, a seconda dell'ispirazione. Si uniscono costantemente ad un pantheon di spiriti della natura, ognuno rappresentante di un archetipo animale o naturale.

Diplomazia Modifica

Gli Elfi Verdi non cercano contatti con gli altri, e fanno del loro meglio per rimanere inosservati e sconosciuti. Cionondimeno, ogni tanto devono interagire con avventurieri, esploratori e viandanti dispersi. Di solito queste persone vengono catturate, la loro memoria cancellata tramite la magia, e poi rilasciate lontane dalle terre degli Elfi Selvaggi. Raramenti gli Elfi Selvaggi permettono ad un viaggiatore di visitare il loro campo, di solito in tempi di pericolo, quando siano stati costretti ad cercare aiuti esterni. Coloro che riescono a fare colpo o a soccorrere un Elfo Selvaggio scoprono che la loro amicizia e' solida e leale, e spesso ricevono in dono un tatuaggio elfico o uno spirito animale.

Equipaggiamento Modifica

Gli Elfi Selvaggi prediligono armi e arnesi che possano riparare in battaglia o durante la caccia. Per questo usano armi semplici che possono essere ricavate da materiali reperibili in natura: archi, pugnali e coltelli d'osso, e randelli. In particolare, amano gli archi e le mezze lance.


Compagni Modifica

Gli Elfi Selvaggi amano molto gli animali, e molte tribu' li usano come guardiani o come compagni per la caccia. I lupi sono assai diffusi tra le tribu' di Elfi Selvaggi, cosi' come gli uccelli da preda di ogni sorta, grossi felini e persino ghiottoni. Gli stessi animali si trovano anche come crudeli, soltanto leggermente meno diffusi. Gli Elfi Selvaggi credono che ognuno di loro sia nato con uno spirito animale, una sorta di guida che funge da angelo custode e da tramite con il mondo naturale. Tutti i giovani Elfi Selvaggi compiono un complesso rituale della durata di diverse ore (spesso piu' di un giorno), in un'area chiusa piena di vapore e fumo provenienti da erbe. Ad un certo punto il giovane ha una visione del suo spirito animale, e per il resto della sua vita si sente protetto e sorvegliato da questo animale.

Nella rete di Wikia

Wiki a caso