FANDOM





Aspetto Modifica

362px-Elves - William O'Connor

Gli Elfi dei Boschi sono tra le razze elfiche piu' popolose di Faerûn, un popolo giovane e fiducioso. Eredi della seconda generazione di nazioni elfiche, gli Elfi dei Boschi considerano i loro reami come i naturali successori nelle terre di Eaerlann e Cormanthyr. Mentre gli antichi imperi si espandevano con la forza e l'orgoglio, i reami degli Elfi dei Boschi cercando di espandersi con moderazione ed umilta'. Gli Elfi dei Boschi non considerano le loro terre come isolate dal Faerûn, e capiscono meglio degli altri elfi che, nel bene o nel male, il loro destino e' legato a quello degli umani, nani e halfling che li circondano. Noti anche come Elfi di Bronzo o Elfi Silvani, hanno la pelle ramata con delle sfumature verdi , e gli occhi marroni, verdi o color nocciola. I capelli sono solitamente castani o nero, occasionalmente biondi o rosso rame. Sono alti come la maggior parte degli altri elfi di Faerûn, ma leggermente piu' robusti.

Vestiario Modifica

Gli Elfi dei Boschi amano un vestiario semplice, come quello degli Elfi della Luna, ma non altrettanto colorato. Preferiscono un taglio semplice, adornato da semplici ricami in forme naturali. Amano particolarmente le armature di pelle, e spesso indossano completi ben fatti e amorevolmente lavorati anche se non si sentono in pericolo. Sia il loro vestiario che le armature sono di solito in tonalita' scure del verde e colori naturali che si confondano con l'ambiente circostante. Sono una razza umile e solo raramente si adornano di gioielli od altri orpelli.

Indole Modifica

Gli Elfi dei Boschi sono calmi, sereni, e difficilmente sorprendibili. La loro pazienza e' leggendaria. Sono un tutt'uno con la natura, e si sentono a disagio in aree pesantemente civilizzate. Hanno perso l'impulso di sostituire la natura con mura e palazzi, e anche le citta' costruite dagli altri elfi sembrano frutto della follia agli Elfi dei Boschi. La loro convinzione e' che col tempo la foresta tornera' a crescere piu' delle citta'. Le altre razze interpretano questa filosofia come fatalista o condiscendente, e come conseguenza gli Elfi dei Boschi trovano difficile comprendere chiunque non sia un Elfo dei Boschi.

Classi Modifica

Di tutte le sottorazze elfiche, gli Elfi dei Boschi sono quelli meno affascinati dalla magia arcana. Ne comprendono il potere e qualcuno di loro ne intraprende gli studi, ma la tendenza e' quella di vedere il potere arcano solo come uno dei tanti modi di esprimere il proprio dominio sull'ordine naturale delle cose. Gli Elfi dei Boschi diventano ottimi guerrieri, ranger ed esploratori, affidandosi alla loro naturale forza e velocita' nell'affrontare le sfide. Gli Elfi dei Boschi provenienti dalle foreste piu' remote diventano talvolta barbari. I chierici sono piuttosto rari, mentre i druidi sono molto diffusi. La classe preferita degli Elfi dei Boschi e' il ranger. I loro nemici prescelti sono di solito orchi, gnoll, stirpeplanari e altre razze selvatiche che vivono vicino alle loro terre. Alcuni Elfi dei Boschi diventano poi Arcieri Arcani o Esploratori Arpisti.


Societa' Modifica

Gli Elfi dei Boschi vivono in serenita' nella natura, sfruttando quello che il mondo offre per ripararsi o proteggersi. Non sono nomadi, e reclamano come proprio vasti territori nelle aree piu' boscose di Faerûn. Alcuni Elfi dei Boschi scelgono di vivere senza case, mobili o qualsiasi altra cosa che non possano trasportare, usando i rami piu' alti dei grandi alberi o cavita' naturali tra le radici come riparo o deposito. La maggior parte degli Elfi dei Boschi preferisce invece vivere in piccoli villaggi di casupole in pietra grezza e legno intagliato, cosi' ben camuffati con l'ambiente selvatico che un cacciatore umano potrebbe camminare in mezzo ad un villaggio di Elfi dei Boschi senza neanche accorgersene. Gli Elfi dei Boschi affidano tradizionalmente la guida su di loro ai druidi piu' anziani ed esperti, anche se molti villaggi, per gestire questioni di ordine quotidiano, costituiscono un consiglio di anziani scelti tra i piu' saggi ed esperti elfi di ogni famiglia. La gerarchia druidica serve ad unire in un unico reame gli Elfi dei Boschi di differenti villaggi situati in una certa foresta. I druidi non pretendono di insegnare agli anziani come governare un villaggio, ma gli anziani danno solitamente molta importanza alle parole dei druidi. Gli Elfi dei Boschi eccellono nella caccia. Spendono molto tempo vagando per un territorio prescelto in cerca di cibo o intrusi. Il resto del tempo lo passano divertendosi tra i rami. Con il finire della Ritirata Elfica, gli Elfi dei Boschi stanno velocemente tornando in contatto con il resto del mondo civilizzato. Per queanto riluttanti ad ammettere estranei sulle loro terre, gli Elfi dei Boschi capiscono che i tempi stanno cambiando, e che loro stessi dovranno cambiare se vogliono sopravvivere come popolo.


Magia Modifica

Tra gli Elfi dei Boschi, la magia trova la sua piu' vera espressione nel potere che i druidi riescono ad ottenere dalla natura. La magia dello studio e' vista con sospetto, tutto il tempo passato tra i libri estrania il mago dal mondo circostante, e i chierici devono invocare una divinita' distante per ottenere il potere. Al contrario, i druidi sfruttano il potere stesso della foresta, e lo usano per proteggere e curare la foresta. E gli Elfi dei Boschi giudicano la magia per i risultati a cui porta. Anche gli oggetti magici degli Elfi dei Boschi sono ricavati da materiali reperibili in natura, proprio come per gli Elfi Selvaggi. Ma quelli degli Elfi dei Boschi non appaiono primitivi, ma belli ed aggraziati, forgiati grazie alla magia druidica.


Religione Modifica

Gli Elfi dei Boschi venerano i Seldarine, ma rispettano e riveriscono particolarmente le potenze delle foreste di Faerûn, Mielikki e Silvanus. Tra i Seldarine, gli Elfi dei Boschi adorano soprattutto Solonor Thelandira, il Grande Arciere, e Rillifane Rallathil, Signore delle Foglie. Solonor, divinita' del tiro con l'arco e della caccia, e' visto come il patrono speciale degli Elfi dei Boschi, e viene spesso invocato prima della battaglia.


Diplomazia Modifica

Nei cinquecento anni dalla caduta di Eaerlann, gli Elfi dei Boschi sono stati dimenticati da molte delle altre genti del Faerûn. Solo quegli umani e nani nati nel Nord e che conoscono i confini della Grande Foresta hanno visto degli Elfi dei Boschi, e anche in quel caso hanno incontrato solo un ranger o un cacciatore solitario. Nonstante i loro insediamenti siano inacessibili e ben protetti nelle profondita' delle foreste, gli Elfi dei Boschi sono per assurdo la piu' compassionevole e comprensiva delle sottorazze elfiche. Come gli Elfi della Luna, accettano il potere degli uomini e cercano di vivere al loro fianco, guidandone l'espansione piuttosto che cercando di frenarla. Gli Elfi dei Boschi hanno un lungo passato di cooperazione con i Nani degli Scudi, il cui reame di Ammarindar rimase al fianco del regno elfico di Eaerlann per molti secoli, nella valle del fiume Delimbyr. Per affinita', vedono favorevolmente la maggior parte degli altri nani, e considerano amici anche gli gnomi e gli halfling. Al contrario, gli Elfi dei Boschi non sopportano gli orchi e gli gnoll, che portano asce, fuoco e massacro nelle foreste che gli Elfi dei Boschi han giurato di proteggere.

Equipaggiamento Modifica

Gli Elfi dei Boschi non lavorano spesso con il metallo, semplicemente perche' non vi sono interessati (non per mancanza di tecnica): preferiscono costruire le loro armi con legno e pietra. Gli Elfi dei Boschi sono maestri nel costruire armi e armature, in particolare, sembrano portati per gli archi di tutti i tipi (escluse le balestre). Hanno inoltre sviluppato tutta una serie di frecce particolari, che hanno una maggior gittata o che servono come segnali. Non vengono di solito vendute ai visitatori perche' gli Elfi dei Boschi usano molto poco la moneta tra di loro, la vengono spesso regalate come omaggio ai loro alleati. Ovviamente, la maggior parte delle frecce degli Elfi dei Boschi arriva all'esterno perche' lanciata contro qualche intruso. gli Elfi dei Boschi sono esperti nel tingere le loro armature in pelle con la stessa tonalita' di marrone e verde del fogliame circostante.

Compagni Modifica

Gli Elfi dei Boschi convivono perfettamente con le altre creature dei boschi e spesso si alleano con quelle che vivono nei dintorni. Non necessariamente le tengono come animali domestici, ma spesso capita semplicemente che condividano lo stesso territorio. I loro compagni animali prediletti sono i grandi felini, specialmente leoni di montagna, puma e leopardi. Gli Elfi dei Boschi hanno anche qualche affinita' con i gufi giganti, una delle creature senzienti con cui si sentono completamente a loro agio, e con i quali spesso collaborano: gli elfi proteggendo i gufi, questi ultimi facendo da esploratori per gli elfi.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale