FANDOM


La Penisola del Chult, considerata da molti selvaggia, primitiva e pericolosa, infestata da malattie e mostri terribili, ed abitata da uomini e nani primitivi e strani nelle immense giungle, il solo paesaggio conosciuto, la penisola è in realtà anche un centro di cultura non indifferente, con governi relativamente stabili con tradizioni antiche di secoli e secoli. La maggior parte dei pregiudizi su questa terra derivano dalla sua posizione geografica, che la rende isolata, dagli incantamenti magici che vi sono stati sulle città del Chult rendendole inaccessibili ed infine sulle follie dei vecchi lupi di mare. La Penisola di Chult raggruppa le terre delle Giungle di Mhair ad ovest, e comprende le Giungle Nere, le Giungle di Chult e le regione di Tashar, Samarch e Thindol e si trova a sud di nazioni come il Calimshan.


ChultModifica

Il Chult è una giungla montuosa caratterizzata da bestie selvagge e dinosauri.


TashalarModifica

Il Tashalar, più civilizzato del Chult, è una regione esotica caratterizzata da strani cibi ed usi.


SamarchModifica

Il Samarch è una terra misteriosa piena di giungle e monti, i cui abitanti nascondono le proprie città attraverso potenti illusioni.


ThindolModifica

Thindol è una distesa di terre irte di verde, che risuonano del rumore delle battaglie fra nani dorati e kuo-toa.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale