FANDOM


Sigil01jpg.jpg

Sigil

Sigil. La Città dei Portali, La Gabbia, il Centro del Multiverso, un semipiano fuori dal dominio di Lord Ao e della sua Realmspace. La metropoli planare più famosa dei Piani, dominata dalla terrificante Signora del Dolore, colei che fa tremare le più possenti Divinità e Potenze impedendo loro l'ingresso nella sua città.

DescrizioneModifica

Se qualcosa di infinito potesse avere un centro, allora il centro del multiverso sarebbe Sigil. Sigil è La Gabbia, la città impossibile che siede in cima a un picco di altezza infinita al centro delle Terre Esterne. Sigil ha forma toroidale, con la parte edificata all'interno dell'anello. L'intera superficie è coperta da edifici e gli edifici sono coperti da altri edifici. Esiste un esteso sottosuolo composto da vecchi tunnel e aree dimenticate. Sigil è tecnicamente parte delle Terre Esterne, ma segue delle regole proprie. Non è possibile entrare o uscire da Sigil se non tramite i portali di cui la città è ricchissima. Sigil è la sede delle grandi fazioni ed il centro della politica planare, ma il potere ultimo sulla città è nelle mani della Signora del Dolore. Questa figura misteriosa controlla la città, ma interviene solo contro le minacce più gravi - e in quei casi non ha nessuna pietà. Il suo potere è tale da poter impedire l'ingresso a Sigil alle Potenze, mantenendo la città un luogo neutrale. Sigil è a tutti gli effetti "LA" metropoli i cui abitanti fanno parte di qualunque razza. Dai demoni dell'Abisso ai diavoli dei Nove Inferi di Baator, dagli Illithid ai Duergar, dai Deva celestiali ai crudeli lich, e centinaia di altre fra le più disparate creature, essi convivo e trattano i loro affari senza violare la neutralità vigente ed imposta dalla Signora.

Sigil è divisa in svariati quartieri: il Quartiere delle Gilde, il Quartiere Amministrativo, l'Alveare, il Quartiere Basso, il Quartiere della Signora, e i Livelli Inferiori.


L'AlveareModifica

Come tutte le città, Sigil ha la sua periferia degradata, dove vivono i rifiuti della società, dove un coltello nella trachea è considerata morte naturale, e dove le forze dell'ordine preferiscono non andare. Naturalmente, essendo la città circolare, non si può dire che l'Alveare sia una periferia - ma il resto della descrizione calza a pennello. Nell'Alveare si trovano i criminali e i poveri, chi vuole nascondersi e chi ha perso la ragione dopo aver visto i Piani. E' una zona grande e squallida, dove le fazioni meno legali come gli Anarchici e gli Xaositect trovano rifugio, e dove quelle meno interessate ai beni materiali, come la Trista Cabala e i Dustmen hanno stabilito i loro quartier generali.


Quartiere BassoModifica

Il Quartiere Basso è in buona sostanza il quartiere popolare di Sigil. Si trova tra l'Alveare e il Quartiere della Signora, ed è una delle zone più densamente popolate. Meno pericoloso e povero dell'alveare rimane comunque disprezzato dai potenti, sopratutto a causa del fumo della Grande Fonderia. Al suo interno si trova anche il Tempio Infranto e l'Armeria.


Quartiere AmministrativoModifica

Sigil - Jason Engle.jpg

Sigil, la Gabbia

Il Quartiere Amministrativo è il cuore pulsante della politica e delle attività economiche di Sigil. Si trova tra l'Alveare e il Quartiere delle Gilde (o del mercato), sebbene la differenza tra quest'ultimo e quello amministrativo sia molto vaga. E' sede della Sala delle Informazioni e della Sala dei Registri, della Sala delle Feste, la Sala degli Oratori, oltre che della maggior parte degli uffici e delle banche della città.


Quartiere delle GildeModifica

Il Quartiere delle Gilde o del mercato è la zona più commerciale della città. Si trova tra il Quartiere Amministrativo e il Quartiere della Signora. Al suo interno si può trovare il Grande Ginnasio e il Bazaar.


Quartiere della SignoraModifica

Il Quartiere della Signora è l'area più IN della Gabbia. Si trova tra il Quartiere Basso e il Quartiere del Mercato, e ospita le Corti Cittadine, le Prigioni e la Caserma. Qui abitano i cittadini più abbienti, e gran parte dei magistrati e avvocati.


I Livelli InferioriModifica

La città di Sigil è così antica che nemmeno le Potenze ricordano un tempo in cui non si trovava in cima al Picco delle Terre Esterne. Durante i millenni, l'evoluzione della città è stata continua; i residenti e i visitatori hanno costruito e costruito. Oggi al di sotto della città esiste un'estesa, labirintica rete di caverne, fogne e catacombe, costituite dai vecchi edifici che ora sostengono quelli nuovi. Questi luoghi oscuri sono diventati la residenza di molte pericolose creature che non sono interessate alla compagnia.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale