FANDOM


Quest'articolo riguarda la regione. Per altri scopi vedi Splendente Sud (disambiguazione).

Lo Splendente Sud definisce genericamente un insieme di regioni del Faerûn. Comprende alcune delle terre sia del Sud di Faerûn che del Sudovest di Faerûn.

TerreModifica

DambrathModifica

Dambrath è una nazione presente sulle coste sud di Faerun. E' una nazione perticolare perchè dominata da una razza mista fra umani , drow e elfi conosciuta come Crinti. Dambrath è una nazione prevalentemente isolazionista nonostante in determinati casi si concedano scambi e rapporti mercantili con nazioni esterne e vicine.

DurparModifica

Durpar è un regno mercantile delle Splendenti Terre che si trovano a sud-est di Veldorn, separato da Estagund dalla catena montuosa Gurna. La città portuale e capitale Vaelan è situata sulle rive occidentali del lago Le Acque Dorate. I campi verdeggianti e le fattorie prospere attorno alle Acque Dorate e sulle coste del lago rendono questa nazione prospera come poche altre. Le locande sono molto visitate e gli intrattenimenti notturni sono presenti in ogni luogo. Ogni straniero qui è il benvenuto fintanto che ha risorse e non danneggia la nazione.

EstagundModifica

Estagund si trova ad est di Durpar ed è separato da esso dalla catena montuosa Gurna. Parte delle terre dello Splendente Sud, è modellata simile ad una cultura di mentalità indiana e, come molte delle terre dello Splendente Sud, è principalmente basata sul commercio. La capitale Chavyondat si trova in un golfo sul Grande Mare.

HalruaaModifica

Articolo principale: Halruaa

Halruaa è letteralmente una terra magica. Governata dal saggio e potente re Zalathorm, nella capitale di Halarahh, la favolosa, quieta e prospera magocrazia è caratterizzata dalla quantità di meraviglie che in questa stupenda città si possono trovare. Fondata dagli arcimaghi scappati dalla caduta di Netheril, Halruaa combina la pace e l'armonia del Cormyr con un enorme potere magico forse superiore a quello del Thay. Quasi tutti gli incantatori arcani di Halruaa sono maghi, con un terzo del totale della popolazione che possiede la Scintilla e quindi il potenziale di manipolare la trama. Con questo sempre-presente potere e probabilmente le loro rigide leggi, forse anche per la loro natura intrinseca, sono sopravvissuti all'annientamento della loro nazione decenni fa.

LuirenModifica

Luiren è conosciuta come la terra degli halfling, visto e considerato che la sua popolazione appartiene per il 92% a questa razza. E' un piccolo regno con una popolazione di circa 840.000 abitanti governato dal teocrata halfling Faran Ferromar. Viaggiare a Luiren è spesso sorprendente nel trovare i locali avventurosi e coraggiosi diversamente dai tipici grassi e quieti halfling che si trovano solitamente nel Faerun. La città capitale di Luiren è Beluir, una città costiera di 27.000 abitanti nel centro longitudinale del regno.

UlgarthModifica

Ulgarth è una fertile terra che si trova ad est di Durpar. Ulgarth occupa un area vicina alle coste del grande mare ed appena a sud delle Acque Dorate, appena prima che le pianure di Utter Est inizino. Assieme ai Cinque Regni, Ulgarth fa da incrocio e tampone fra Faernu, Kata-Tur e Zakahara. Oltre alla capitale, Orvyltar, le due maggiori città sono Elsbresh e Kelazzan.

VarModifica

Var il Dorato (più semplicemente detto Var) è una penisola nel lontano sud-est di Faerun posta fra il Grande Mare, Estagund e Durpar e si trova esattamente davanti ad Ulgarth. Il suo nome viene dalle grandi quantità di enormi campi di grano che, in primavera ed estate, fanno sembrare che l'intera distesa del Var sia dorata. Come Durpar ed Estagund, Var segue gli insegnamenti di Satama, un famoso mercante, e parte della sua cultura trae spunto da quella indiana.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale