FANDOM


Svinferblin Modifica

Il Sottosuolo cela molte tra le creature più strane e singolari del Faerun e sicuramente gli Svinferblin vanno annoverate tra queste. Studiosi e letterati concordano sulle similitudini che presentano con gli gnomi e comunque li classificano assieme ad essi date alcune attitudini culturali e comportamentali che paiono essere assai evidenti soprattutto per quanto concerne l’onomastica. Difatti molti dei loro nomi propri (maschili e femminili) ricordano per costruzione e pronuncia quella dei loro lontani cugini gnomi anche se in genere quest’ultima è lievemente più semplice e gutturale nella maggior parte dei casi.


Aspetto Modifica

Svirfneblin.jpg

Per quanto concerne l’aspetto si differenziano dagli gnomi di superficie soprattutto per la costituzione che, nonostante la statura contenuta ( dai 90 cm ai 105 cm per gli individui più “alti”), li rendono delle figure esili e comunque slanciate; il peso medio s’aggira attorno ai 20 kg e nei maschi può essere superato anche se di poco. I due sessi sono facilmente distinguibili grazie al peculiare aspetto imberbe dei maschi che pertanto non presentano alcun pelo di sorta sul corpo, testa compresa. Le femmine Svinferblin, al contrario, hanno capelli scuri e non sono documentati individui albini. La carnagione e l’epidermide sono assai curiose agli occhi degli esseri di superficie ma presentano le tipiche caratteristiche riscontrabili in molte altre creature del sottosuolo come callosità omogeneamente estesa e tale da rendere la pelle particolarmente dura al tatto. Inoltre la componente mimetica del derma è accentuata e specializzata all’ambiente nativo. Difatti le colorazioni note variano dal grigiastro a bruno in funzione della geologia dei loro luoghi naturali e habitat comuni. La mimetizzazione è anche aiutata dalle macchie che costellano la loro pelle e che garantiscono un’ottima mimesi negli angoli più bui dell’ambiente. Questa particolarità anatomica trova dualità nell’etologia.


Carattere Modifica

Individui comunque diffidenti e difficili da avvicinare, gli Svinferblin hanno fatto della discrezione il loro punto di forza contro le razze predatrici e più violente del Sottosuolo. Date anche le dimensioni fisiche, essi non sono in grado di difendersi che con la fuga in caso di pericolo incombente e sfruttando l’eccezionale conoscenza dell’ambiente circostante nel quale si muovono con maestria, sovente scompaiono alla vista in maniera portentosa garantendosi la salvezza. A detta dei miei pochi interlocutori che hanno avuto occasione di vederli dal vivo, pare che la loro furtività abbia qualcosa di portentoso per non dire di magico!

Società Modifica

Della loro struttura sociale si sa ben poco data la grande diffidenza con cui si rapportano alle altre creature. In effetti questo è un altro aspetto assai curioso per gli studiosi dato che è certo che il loro sostentamento e la loro economia è basata soprattutto sul commercio e, di tanto in tanto, intrattengono commerci anche con le altre razze del Sottosuolo mantenendosi comunque in secondo piano. Alcuni di loro forse entrano in contatto con il “secondo cerchio” delle corporazioni mercantili Drow. Molto ricercate sono le loro lavorazioni, soprattutto di gemme e metalli, attraverso le quali esprimono tutta la loro maestria di artigiani e forgiatori. Anche le lavorazioni straniere sono molto apprezzate tra i Svinferblin quando, ovviamente, essi ritengono degne di nota manifattura e scelta dei materiali. Ad ogni modo la loro attività commerciale non deve trarre in inganno. A differenza di molte altre popolazioni che basano sul commercio la loro sopravvivenza, gli Svinferblin risultano essere assai discreti e poco inclini ad essere coinvolti negli affaccendamenti delle altre razze e quelli che intrattengono maggiormente contatti con le altre genti del Sottosuolo vengono considerati degli imprudenti arditi. Per la maggior parte del tempo lavorano e mettono al sicuro in luoghi reconditi e noti solo a loro le ricchezze che accumulano lontano dal pericolo di depredazione da parte di avventurieri di sorta. Questi luoghi sono anfratti o caverne raggiungibili solo attraverso complicati sistemi di cunicoli e passaggi naturali che i loro esploratori individuano con grande abilità durante piccole ricognizioni lungo i confini dei loro territori. In questi luoghi celano tesori e soprattutto gemme eccezionali per dimensioni e purezza. Pare infatti che la diffidenza di questa popolazione è pari alla loro debolezza per la bellezza delle gemme preziose e più particolari…sicuramente guadagnarsi la fiducia di un Svinferblin è una faccenda piuttosto costosa! Comunque sia, tra queste genti vi sono tra i maggiori conoscitori del Sottosuolo ed un esploratore Svinferblin è quello che si augurerebbe di aver al suo fianco qualsiasi sventurato che per sfortuna dovesse perdersi nelle recondite aule del Sottosuolo di Fearun.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale